Faraone

Faraona Grigio Comune:
Razza originaria dell’Italia del Nord, molto simile alla faraona selvatica (Numida meleagris). Inoltre nella faraona domestica elmo, bargigli e pieghe cutanee facciali sono più sviluppate che in quella selvatica e il peso è decisamente superiore. Molto allevata per la produzione di ottima carne. Le uova di faraona presentano un guscio molto duro e si prestano sia per il consumo fresco che per la preparazione di paste alimentari. Livrea grigio nerastra riccamente perlata (macchie a perla con orbita nera); il collo è color violaceo con riflessi porporini. I tarsi grigio nero, spesso macchiati di giallo. Alla nascita i pulcini sono bruno rossastri e hanno cinque linee nere sul capo. (allevatore Alen Guizzardi )
Faraone Bianca:
Razza di faraone originaria dell’Italia del Nord.Nel 2009 è stata riconosciuta ufficialmente in tutta Europa.Senza perlatura: bianca neve.Occhi: azzurri fino a grigio.Bargigli con estremità rossastre.Testa, compresi peli della nuca, bianca con elmo rossasto.Tarsi: color arancio.Pelle color carne.
(allevatori Alen Guizzardi e Davide Montanari)
Faraone Lilla – Grigio Perla
Originaria dell’Italia del Nord. Poco allevata. Le uova di faraona presentano un guscio molto duro e si prestano sia per il consumo fresco che per la preparazione di paste alimentari.Caratteristiche morfologiche: Livrea grigio azzurrognolo (grigio perla) fittamente perlata; tarsi generalmente gialli ma anche grigio nero.
Alla nascita i pulcini sono color cenerino chiaro con striature scure sul capo.
(allevatori Alen Guizzardi e Davide Montanari)
Faraone Pezzata:
Razza originaria del Nord Italia. Estinta, ma in via di ricostituzione. Negli Stati Uniti questa razza gode di una certa popolarità è abbastanza allevata. Livrea irregolarmente pezzata di bianco sul ventre, petto, remiganti e testa.
(allevatori Alen Guizzardi e Davide Montanari)